Posted by & filed under News.

Radiologia Medica è un centro specializzato nella diagnostica per immagini, cioè in tutte quelle tecniche radiologiche utili a diagnosticare patologie o alterazioni varie. Il centro Radiologia Medica di Quarto d’Altino rivolge i propri servizi all’avanguardia e la propria professionalità anche agli abitanti del Veneto settentrionale, della zona di Pordenone e del Friuli Venezia Giulia.

Infatti, oltre a servire le zone contigue della provincia di Venezia (anche Portogruaro) e di Treviso, il centro riesce a soddisfare le esigenze dei pazienti fuori provincia ma vicini, a poco meno di un’ora di strada, includendo anche l’area di Pordenone e provincia.

Questo grazie alla comodità nel raggiungere la nostra struttura grazie alla sua posizione strategica e ai brevissimi tempi di attesa che ogni giorno ci impegniamo ad assicurare. Per la Risonanza Magnetica svolta in convenzione, con la ricetta rossa, in media i tempi di attesa sono di circa 4 giorni, davvero pochi rispetto alle diverse settimane di attesa che si verificano facilmente in altri centri.

Per questo motivo consigliamo ai pazienti che provengono dalla provincia di Pordenone, ad esempio, o da altre zone non così geograficamente vicine al centro ma con strutture mediche che presentano tempi di attesa lunghi per le visite specialistiche convenzionate con il SSN, di recarsi presso la nostra struttura per effettuare la Risonanza Magnetica, e altri esami radiologici per cui assicuriamo velocità e tempi di attesa molto ristretti. Per ottenere il vostro esame, offriamo numerosi servizi semplici ed efficienti:

  • Servizio Richiamami: indicate un orario a voi comodo e vi richiamiamo gratuitamente, per fornirvi informazioni o per prenotare la vostra visita;
  • Prenotazione diretta: digita il tipo di visita ricercata e prenota
  • Prenotazione online con conferma: scriveteci e vi proporremo alcune date disponibili in cui effettuare l’esame.

La Risonanza Magnetica (RM) è una delle più recenti tecniche radiologiche, che fornisce immagini molto dettagliate del corpo umano e in particolare permette di distinguere le diverse tipologie di tessuto, rendendo ben visibili i tessuti molli. La Risonanza Magnetica si basa sull’utilizzo di un campo magnetico e di onde elettromagnetiche a radiofrequenza. È un esame indolore ed esente da rischi, in quanto non impiega raggi X o altre radiazioni ionizzanti o di sostanze radioattive; il paziente avvertirà solo una sensazione di calore durante l’esame.

La Radiologia Medica di Quarto d’Altino è dotata dei più moderni macchinari per la Risonanza Magnetica e offre un servizio professionale che combina la qualità e la velocità delle prestazioni all’accessibilità, garantita dall’accreditamento al Sistema Sanitario Nazionale, che permette a tutti i pazienti di tutte le regioni italiane di usufruire dei nostri servizi muniti di impegnativa medica.

I nostri pazienti inoltre ci confermano di essere molto soddisfatti del servizio offerto, come emerge dai risultati del questionario di valutazione che abbiamo effettuato nel primo semestre di quest’anno e che trovate in questa news (link). In media, il 75% degli utenti si è detto molto soddisfatto dei servizi prestati dai Medici del centro, dalla segreteria e dai fisioterapisti e in generale del livello di pulizia e ordine del locale e dei tempi di attesa delle prestazioni.

Nel nostro centro effettuiamo diversi tipi di Risonanza Magnetica: RM Total Body, Angio RM e RM Mammelle, e infine la RM Muscoloscheletrica.

RM Total Body

Si effettua la Risonanza Magnetica Total Body con e senza mezzo di contrasto alla seguenti parti del corpo:

  • Cervello e tronco encefalico;
  • Massiccio facciale (sella turcica, orbite, rocche petrose, articolazioni temporomandibolari);
  • Collo (faringe, laringe, parotidi-ghiandole salivari, tiroide-paratiroidi);
  • Torace (mediastino, esofago);
  • Addome Superiore (fegato e vie biliari, milza, pancreas, reni e surreni, retroperitoneo);
  • Addome Inferiore e Scavo Pelvico (vescica e pelvi maschili e femminili);
  • Colonna (cervicale, toracica, lombosacrale).

Angio RM

Attraverso questo esame è possibile studiare, in maniera non invasiva, i vasi sanguigni di una determinata zona del corpo, in particolare vasi di tipo arterioso, per individuare eventuali occlusioni o aneurismi o più in generale malformazioni del vaso.

  • Angio RM del distretto vascolare intracranico;
  • Angio RM TSA sovraaortici;
  • Angio RM dell’aorta toraco-addominale;
  • Angio RM degli arti superiori e inferiori;
  • Colangio-RM.

RM Mammelle

In ottica di prevenzione del tumore al seno, la Risonanza Magnetica Mammaria è un esame complementare alle altre tecniche diagnostiche più tradizionali (mammografia e ecografia mammaria), e permette di individuare anche le più piccole lesioni e noduli della mammella, spesso impalpabili e invisibili con altri esami. È attualmente l’esame diagnostico più sensibile in ambito senologico.

RM Muscoloscheletrica

Attraverso questo esame diagnostico è possibile studiare le articolazioni e i muscoli con la metodica della Risonanza Magnetica. È particolarmente utile nello studio delle parti molli delle articolazioni (tendini, legamenti, menischi) e dei muscoli, per diagnosticare eventuali strappi, stiramenti o anche lesioni tumorali.

A Radiologia Medica si effettua la Risonanza Magnetica Muscoloscheletrica delle seguenti parti:

  • Spalle e braccio;
  • Gomito e avambraccio;
  • Polso e mano;
  • Bacino;
  • Articolazione coxofemorale e femore;
  • Ginocchio e gamba;
  • Caviglia e piede.

Preparazione all’esame

La Risonanza Magnetica non è quasi mai un esame problematico o rischioso, anche quando si fa uso del mezzo di contrasto. Nei giorni precedenti all’esecuzione della risonanza il paziente può mangiare normalmente e assumere tutti i medicinali di cui normalmente fa uso.

Solo nel caso di soggetti allergici che devono sottoporsi all’esame con mezzo di contrasto, che prevede l’iniezione in vena di una sostanza paramagnetica che permette una maggiore accuratezza delle immagini, il medico può prescrivere un trattamento preventivo per evitare reazioni rischiose.

Prima dell’esame vanno eseguite le seguenti indicazioni:

  1. Il Medico responsabile sottoporrà il paziente ad un approfondito questionario anamnestico per raccogliere eventuali elementi che possono costituire controindicazione all’esecuzione dell’esame.
  2. Il paziente dovrà riporre nell’apposita cassettina presente all’interno dello spogliatoio o comunque lasciare nello spogliatoio tutti seguenti oggetti:
    • Orologio, carte di credito, tessere magnetiche di qualsiasi tipo poiché possono deteriorarsi sotto l’azione del campo magnetico;
    • Occhiali, forcine per capelli, spille, gioielli e anelli, orecchini, piercing, monete, chiavi, fibbie cinture,ferma soldi, monete, bretelle ganci, protesi dentarie mobili perché verrebbero attratti dal campo magnetico;
    • togliere ogni indumento dotato di ganci automatici, bottoni metallici, cerniere lampo, ferretti, punti metallici(come quelli applicati in tintoria).
  3. Le lenti a contatto dovranno essere tolte prima di essere sottoposti all’esame perché possono deformarsi.
  4. Il trucco dovrà essere tolto dal viso e dagli occhi perché disturba l’esame.
  5. Occorre cambiarsi d’abito ed indossare il camice ospedaliero che si troverà nello spogliatoio.

Come si svolge l’esame

Il paziente viene fatto distendere sul lettino e in corrispondenza della parte da esaminare vengono posizionate le bobine, che ricevono e trasmettono le onde elettromagnetiche. Il paziente viene poi introdotto dell’apposita macchina di Risonanza Magnetica, un largo tubo aperto alle estremità, all’interno del quale è presente il campo magnetico.

A questo punto ha inizio l’esame che dura dai 15 ai 30 minuti, e in alcuni casi anche di più, durante il quale è fondamentale che il paziente rimanga immobile, per non inficiare la qualità delle immagini. Anche il più piccolo movimento potrebbe compromettere la corretta riuscita dell’esame.

Per tutta la durata dell’esame sarà presente il personale addetto nella sala di comando, che potrà comunicare col paziente tramite interfono. È altresì importante che il paziente non parli durante l’esame, se non esplicitamente richiesto dal personale.

L’esame non può essere eseguito su pazienti:

  • portatori di pace maker o di dispositivi endocorporei ad attivazione magnetica (es. Elettrodi, neurostimolatori);
  • portatori di protesi ferromagnetiche o di non accertabile compatibilità con i campi magnetici, posizionati in sede endocranica, endoorbitaria, endovascolare o suscettibili di mobilità passiva.

Modulistica

Per ulteriori informazioni e per scaricare tutta la documentazione e modulistica necessaria all’esecuzione dell’esame è utile visitare questa pagine (link a modulistica). In particolare i pazienti allergici al mezzo di contrasto possono consultare e scaricare la premedicazione consigliata per ridurre i rischi di reazioni allergiche.

Contatti

Radiologia Medica si trova a Quarto D’Altino (VE), in via Volpato 2/4, ed è comodamente raggiungibile sia per chi proviene da Venezia o Treviso, sia per chi viene da Pordenone.

In particolare chi viene da Pordenone può percorrere la A28 e poi la A27 in direzione Venezia, poi prendere l’uscita Venezia Est e proseguire subito per Quarto D’Altino, raggiungendo la nostra struttura in meno di 50 minuti.

Per qualsiasi informazione è possibile contattarci alla mail info@radiologiamedicaaltino.it o al numero di telefono 0422 824117.

Prenotazione

Per prenotare la Risonanza Magnetica è possibile chiamare il numero sopra riportato o compilare e inviare il seguente form di prenotazione (messo qua sotto), verrete ricontattati dalla nostra Segreteria al massimo entro due giorni lavorativi, per completare la prenotazione.

 

Il tuo nome
Il tuo cognome
Città

Tipo di prestazione
Telefono
Orario di contatto preferito
La tua email (richiesto)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.