Risonanza magnetica APERTA

Risonanza magnetica ALTO CAMPO

 

La Risonanza Magnetica è un’indagine diagnostica che, mediante l’utilizzo di un campo magnetico, genera immagini ad alta definizione di specifiche aree dell’organismo.

Si tratta di un esame indolore e non invasivo, che non utilizza radiazioni ionizzanti né sostanze radioattive e che non comporta effetti biologici rilevanti su pazienti privi di controindicazioni, prestandosi ad eventuali ripetizioni a breve distanza di tempo.

 

L’esame, eseguibile anche con l’utilizzo del mezzo di contrasto, può essere effettuato mediante l’utilizzo di due differenti apparecchiature:

  • Aperta – Hitachi Aperto Inspire 0.4T
  • Ad alto campo – Philips Achieva 1.5T

 

Elenco delle prestazioni (senza e con mezzo di contrasto):

  • RM addominale
  • Angio RM del distretto vascolare intracranico
  • Artro RM (contrasto intra-articolare) di spalla ed anca
  • RM cerebrale
  • Colangio RM
  • RM collo
  • RM muscolo-scheletrica
  • RM cerebrale
  • RM massiccio facciale
  • RM colonna vertebrale (rachide)

Evidenziando anche minime differenze strutturali tra i diversi tessuti di un organo, la Risonanza Magnetica si rivela particolarmente utile nello studio delle malattie del cervello e della colonna vertebrale, dell’addome e pelvi e del sistema muscolo-scheletrico.

In particolare per quanto riguarda il sistema nervoso centrale, l’esame, refertato da medici neuroradiologi dedicati, consente di ottenere informazioni estremamente dettagliate in merito alla composizione dei tessuti e allo stato di vascolarizzazione.

Lo studio approfondito di alcune articolazioni è possibile mediante l’iniezione di mezzo di contrasto in sede intra-articolare (Artro RM), che permette di evidenziare con elevata sensibilità eventuali lesioni legamentose e fibrocartilaginee.

L’esecuzione della Risonanza Magnetica richiede che il paziente si sdrai su un lettino scorrevole e rimanga immobile durante l’esame, della durata di circa trenta minuti.

L’utilizzo del mezzo di contrasto, consente una valutazione ancora più accurata del tratto esaminato.

L’accesso alle prestazioni è garantito mediante prenotazione, effettuata in possesso di richiesta medica.
Eventuali problemi di claustrofobia devono essere comunicati al personale di segreteria al momento della prenotazione.
I referti possono essere scaricati online o inviati a domicilio su richiesta.

Alcuni esami richiedono un’apposita preparazione, comunicata dal personale al momento della prenotazione. Quando necessario, è prevista la consegna di appositi stampati, consultabili e scaricabili dalla sezione Modulistica.